Terme (e Bonus): quali sono i principali benefici per la salute?

L’autunno e l’inverno sono le stagioni perfette per godere degli effetti positivi per mente e corpo di una visita alla spa. Le acque termali offrono infatti infinite proprietà terapeutiche: Top Doctors.com® ne ha individuate cinque.

L’autunno e l’inverno sono le stagioni perfette per godere degli effetti positivi per mente e corpo di una visita alla spa. Le acque termali offrono infatti infinite proprietà terapeutiche: Top Doctors.com® ne ha individuate cinque.

Corsa alle terme… con il bonus

Il Bonus Terme, valido dallo scorso 8 novembre, ha registrato da subito un boom di interesse – al punto che, nelle prime 4 ore, si sono esauriti rapidamente tutti i fondi stanziati per il bonus e, anche prima del click day, molti stabilimenti termali erano già in overbooking. Come funziona?

Il bonus terme, rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di ISEE e nucleo familiare, consente di usufruire di un bonus del valore massimo di 200 euro, che può arrivare a coprire fino il 100% del servizio termale scelto.

Per ottenere l’incentivo è necessario prenotarsi direttamente presso le terme accreditate (qui l’elenco aggiornato delle strutture), contattandole via mail, telefono o sito web. Può essere utilizzato anche solo per accedere a una struttura del centro prescelto, oppure per usufruire dell’intero range di trattamenti estetici, di benessere e sanitari.

I principali benefici per la salute

Con o senza bonus, l’autunno e l’inverno sono le stagioni perfette per godere degli innumerevoli benefici di una visita alla spa. Grazie alla ricchezza di sostanze come zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi di calcio e altri microelementi, le diverse tipologie di acque termali offrono infatti infinite proprietà terapeutiche. Top Doctors.com®, piattaforma online che permette alle persone di individuare e contattare i migliori medici specialisti nel settore della sanità privata, ne ha individuati alcuni. Eccoli:

  1. Liberare le vie respiratorie

Una seduta termale è particolarmente consigliata alle persone che soffrono di problemi di respirazione e più in generale di quelle patologie che riguardano il tratto rino-sinusitico. Le acque termali e i vapori inalati aiutano infatti a decongestionare le mucose e fluidificare il catarro, oltre a svolgere un’importante funzione detergente e disinfettante. Sono quindi un valido toccasana per sinusiti, otiti, asma e bronchiti.

Stimolando il sistema immunitario e contribuendo a fortificare l’organismo, le acque termali aiutano in generale a prevenire i malanni di stagione.

  1. Alleviare reumatismi e osteoporosi

L’applicazione sul corpo di fango termale, un mix di argilla e acqua termale, può invece portare importanti effetti positivi contro l’osteoporosi e i reumatismi, contribuendo ad alleviare i fastidiosi dolori tipici di queste patologie.

  1. Favorire il benessere della pelle

Le terme sono un valido alleato anche per la nostra pelle. In particolare, le acque sulfuree sono particolarmente indicate per il trattamento di problematiche specifiche come dermatite atopica e seborroica.

  1. Purificare intestino e vie urinarie

Non mancano nemmeno i benefici per la salute dell’intestino. Alcune acque termali potabili favoriscono infatti la regolazione delle funzioni intestinali, risultando particolarmente indicate soprattutto per chi soffre di stipsi o colon irritabile. Anche l’apparato urinario può trarre vantaggio dalle cure idropiniche, che riescono a curare e a ritardare i sintomi di molte patologie che interessano tutto l’apparato del ricambio.

  1. Curare l’anima

Last but not least! Un’esperienza alle terme rigenera ovviamente, oltre al corpo, anche la mente, regalando una sensazione di benessere e di relax destinata a durare nel tempo. Concedersi ogni tanto una pausa dalla routine, rilassa infatti la psiche e migliora persino la qualità del sonno.

“La terapia termale è nota sin dall’antichità: i Romani sono stati dei maestri in questo, ed è particolarmente indicata in quei soggetti che soffrono di problemi di respirazione, sia delle alte che delle basse vie respiratorie”, spiega il Dott. Pietro Visaggi, Pneumologo di Top Doctors. Le acque termali e i vapori inalati aiutano a decongestionare le mucose e fluidificare il catarro, oltre a svolgere un’importante funzione detergente e disinfettante. Sono quindi un valido toccasana per sinusiti, otiti, asma e broncopatie sia acute ricorrenti che croniche. Stimolando il sistema immunitario rendono l’organismo più pronto a rispondere durante il periodo invernale ai malanni stagionali”.

Ovviamente, una singola seduta termale da sola non produce grandi benefici perché è il ciclo completo che procura quanto descritto precedentemente. “La terapia termale è indicata per tutte le fasce di età, non presenta nessuna controindicazione e, se effettuata prima della stagione autunno-inverno, porta sensibili benefici a chi ne abbia usufruito” conclude il Dott. Visaggi.

 

 

 

“Se devi fare una cosa, falla con stile.”

Freddy Mercury

Seguici sui nostri social