Make-up e lenti a contatto: 7 consigli per truccarsi in sicurezza

Make-up e lenti a contatto: il team di esperti di Lenstore ha raccolto i migliori consigli per truccarsi in tutta sicurezza.

Photo by Chalo Garcia on Unsplash

Make-up e lenti a contatto: il team di esperti di Lenstore ha raccolto i migliori consigli per truccarsi in tutta sicurezza.

Il contorno occhi è infatti molto delicato e va trattato con cura per evitare infezioni, lesioni e danni alla vista a lungo termine.

7 consigli per truccare gli occhi in sicurezza

La sfida è ancora più grande quando si indossano le lenti a contatto, che rischiano di rompersi o causare problemi se si hanno abitudini sbagliate.

Ma niente paura: in questo articolo, il team di esperti di Lenstore ha raccolto i migliori consigli per truccarsi in tutta sicurezza.

  1. Lavarsi bene le mani

Prima di indossare le lenti a contatto o di applicare il make-up, lavati e asciugati bene le mani. In questo modo, eviti che germi e sporcizia finiscano nelle lenti – e quindi negli occhi – causando infezioni.

  1. Indossare le lenti prima di truccarsi

Questo è uno step imprescindibile: il make-up non deve finire sul film lacrimale (il sottile rivestimento che protegge l’occhio), altrimenti le lenti entrano a contatto con una superficie sporca e potrebbero provocare irritazioni.

  1. Usare i prodotti giusti

Alcuni prodotti e ingredienti sono assolutamente da evitare per chi indossa le lenti a contatto. Vediamo quali sono i principali nemici.

Prodotti a base oleosa

Ad esempio creme e ombretti, che dopo l’applicazione possono finire negli occhi, appannare le lenti o provocare fastidi.

Mascara con fibre

Il mascara è un must per avere ciglia lunghe e folte, ma se porti le lenti a contatto è importante evitare quelli allunganti. Contengono infatti fibre in rayon, nylon o seta, che possono raggrumarsi e andare negli occhi causando fastidi e infezioni.

Polveri libere

Utilizza sempre ombretti e blush in crema. Le polveri libere possono infatti entrare negli occhi molto più facilmente di quelle compatte o dei prodotti in crema.

Per trovare gli articoli adatti a te, assicurati che in etichetta sia riportato “oftalmologicamente testato” (cioè testato da un optometrista). In più, per ridurre il rischio di irritazioni, scegli quelli ipoallergenici o che non contengano profumo.

  1. Non truccare la rima interna degli occhi

Anche se non manca mai in ogni trousse che si rispetti, l’eyeliner va messo proprio a contatto con gli occhi ed è quindi uno dei prodotti più pericolosi per la vista. chi indossa le lenti a contatto deve fare molta attenzione e truccare solo la parte esterna della palpebra.

Per quanto sia pratica comune applicarlo direttamente sulla rima interna, così facendo ci si espone a un rischio – specie se indossi le lenti a contatto.

La dottoressa Alison Ng (Centre for Contact Lens Research, Università di Waterloo – Canada) ha condotto uno studio per capire quante particelle di eyeliner entrano nel film lacrimale in base a dove viene applicato.

“L’eyeliner tende a finire nell’occhio più rapidamente e in misura maggiore se applicato sulla rima interna della palpebra”, spiega la dottoressa Ng. Secondo lo studio, si parla del 15-30 % di particelle in più rispetto ad altre modalità di applicazione.

“Chi indossa le lenti a contatto ha maggiori probabilità di avere problemi. I depositi di eyeliner possono infatti appannare la superficie della lente e causare disturbi alla vista”, conclude la dottoressa Ng.

Non ultimo, c’è anche il rischio che la matita graffi la superficie dell’occhio durante l’applicazione. Se questo succede regolarmente, può portare a irritazioni, gonfiori o addirittura infezioni.

  1. Non usare prodotti scaduti o aperti da troppo tempo

Questo è un consiglio valido per tutti, non solo per chi indossa le lenti a contatto. I prodotti aperti da molto tempo tendono a sviluppare batteri che potrebbero causare infezioni agli occhi.

Il mascara, ad esempio, ha un periodo di scadenza abbastanza breve e dovrebbe essere cambiato ogni due mesi. Per i lucidalabbra, la durata massima è invece di sei mesi, e per il fondotinta di un anno.

Grazie a questo accorgimento, puoi prevenire i problemi più comuni. Uno su tutti è la congiuntivite, che provoca arrossamenti, pruriti e cispa eccessiva. Nei casi più gravi, gli occhi arrivano anche a produrre pus che si attacca alle ciglia. In questo caso, smetti di truccarti per un po’. Per detergere la zona, fai bollire dell’acqua, lasciala raffreddare, e poi pulisci delicatamente le ciglia con un batuffolo di cotone. Ricorda che si tratta di un’infezione contagiosa, quindi non condividere mai i tuoi prodotti di make-up con altri per ridurre il rischio di trasmissioni.

Se scopri di avere la congiuntivite, rimuovi subito le lenti a contatto, perché potrebbero causare danni alla cornea. Se i sintomi peggiorano, rivolgiti subito al tuo medico di famiglia per un controllo.

  1. Mantieni le lenti sempre pulite

Per proteggere gli occhi, assicurati che le lenti siano il più pulite possibile prima di applicarle – specie se sono mensili.

Lavare ogni lato della lente con l’apposita soluzione e rimuovere lo sporco strofinandole per 15-20 secondi. Ricordarsi di lasciarle nella soluzione disinfettante durante la notte, e sostituisci l’astuccio in cui le riponi almeno una volta al mese.

  1. Non truccarsi mentre si è in giro

Truccarsi in auto o sui mezzi può aumentare le probabilità che particelle di prodotto e altri batteri finiscano nell’occhio. Nel peggiore dei casi, potresti persino ferirti con la bacchetta del mascara o con l’eyeliner, causando la rottura delle lenti a contatto o danni alla cornea.

FAQ

Cosa devo fare se sto indossando le lenti a contatto e mi finisce del make-up nell’occhio?

Se il prodotto raggiunge le lenti a contatto irritando l’occhio, la cosa migliore da fare è rimuoverle il prima possibile e poi struccarsi. Se ti trucchi spesso, preferisci le lenti giornaliere a quelle mensili: in questo modo avrai la certezza che siano sempre pulite.

Fai molta attenzione quando le rimuovi per evitare di peggiorare la situazione. Per struccarti, opta per un prodotto a base acquosa o uno per pelli sensibili, perché le soluzioni oleose possono irritare ancora di più gli occhi.

Posso truccare gli occhi se ho la blefarite?

La blefarite è un’infiammazione oculare che causa lacrimazione, arrossamenti e bruciori. Per trattarla, immergi un panno pulito in acqua calda e mettilo sugli occhi per 10 minuti. Poi massaggia delicatamente le palpebre per 30 secondi in modo da ridurre i sintomi.

Se hai la blefarite, non truccarti fino a quando l’infiammazione non si è ridotta. Evita anche i prodotti a base oleosa, che possono ostruire le ghiandole sebacee vicino alla base delle ciglia e causare arrossamenti.

Mi lacrimano gli occhi quando mi trucco: c’è un modo per evitarlo?

Purtroppo ad alcune persone succede che gli occhi lacrimino quando si truccano e per questo non ottengono mai il look sperato. Se sei tra queste, prova a usare un collirio per eliminare le tossine presenti negli occhi e poi truccati. In alternativa opta per prodotti make-up ipoallergenici, che sono formulati per ridurre le irritazioni al minimo. Assicurati anche di rimuovere il trucco correttamente in modo da evitare problemi a lungo termine, come bruciore e lacrimazione.

Ho gli occhi secchi: come devo truccarmi?

La secchezza oculare è estremamente fastidiosa e può peggiorare se si hanno abitudini make-up sbagliate. Per evitare che i sintomi peggiorino, sostituisci i prodotti per occhi regolarmente e usa un collirio lubrificante 30 minuti prima di truccarti. Fino a quando la situazione non migliora, applica pochissimo mascara e solo sulla punta delle ciglia.

 

 

 

“Se devi fare una cosa, falla con stile.”

Freddy Mercury

Seguici sui nostri social